lunedì 6 dicembre 2010

∞ Meat Free Monday: Yellow barchette con insalata russa

Yellow barchette con insalata russa - The Walrus
Bentornati all'appuntamento settimanale con il Meat Free Monday! Yuppie-do. E rieccomi a voi dopo qualche giorno trascorso in Trentino Alto Adige, precisamente a Velturno, destreggiandomi tra mercatini di Natale, neve appena caduta e menu diciamo non proprio dei miei gusti, ma sono sopravvissuta anche stavolta, e poi quelli dell'hotel sono stati davvero gentilissimi, e vi racconterò in un altro post non appena il maritino avrà sistemato quel po-po di album fotografico.  Inoltre vogliamo mettere la bellezza di fare la sauna finlandese e poi di cospargersi il corpo di neve! Ah che bella esperienza...
Comunque, stamattina, bella carica e riposata, mi sono dedicata come ogni lunedì a preparare un bel piattino rigorosamente Meat Free e, anzi, vegan, ispirata dall'ultimo numero di Cucina Naturale e dal servizio su un aperitivo interamente veg per le feste, con davvero tanti spunti interessanti su cosa realizzare. La ricetta trae dunque ispirazione dalle 'Piccole patate con insalata russa' a pag. 30. 
Che io ho ovviamente beatlesizzato e walrusizzato per l'occasione. 
Ecco qui la mia ricetta:

Ingredienti
- 6 patate piccole,
- 2 carote,
- 1 zucchina,
- 1 tazza di maionese veg
- prezzemolo
- sale e pepe

In una pentola mettiamo a bollire con abbondante acqua salata le patate, le carote e le zucchine. Facciamole bollire per una quindicina di minuti, controllandone la cottura con uno stuzzicadente, poi, scoliamole e facciamole raffeddare.
Nel frattempo avremo preparato la nostra maionese veg che sarà bella fredda. 
Tagliamo le carote e la zucchina a dadini e mischiamola alla maionese, se necessario aggiustiamo di sale ottenendo così la nostra insalata russa.
Dividiamo in due le patate, regoliamo la parte inferiore della metà in modo che le patate stiano comodamente sdraiate su un piatto da portata e, con l'aiuto di un cucchiaino, scaviamo leggermente la loro superficie superiore, in modo da ottenere delle barchette e mettiamo da parte le scagliette di patate ottenute.
A questo punto copriamo le patate di insalata russa, decoriamo con del prezzemolo fresco e le scagliette di patate, diamo una bella spolverata di pepe e mettiamo in frigorifero. 
Serviamole una decina di minuti dopo averle tirate fuori dal frigorifero accompagnate con un bel bicchiere di vino bianco, ottime per un aperitivo, ma anche come secondo piatto light.

Yellow barchette con insalata russa - The Walrus
Happy Meat Free Monday!

4 commenti:

Francesca ha detto...

Belleeeeeeeeeee....queste a Natale farebbero un figurone! ti ho mandato il fax...sto cercando di caricare la foto del nostro esperimento molecolare....:-)

The Walrus ha detto...

Francy ma sei velocissima! Non faccio in tempo a postare che arrivi! Grandissima e grazie del complimento, come vedi nel post precedente anche il gatto ha apprezzato...

Solema ha detto...

A Natale è consetudine fare l'insalata russa (la mia è un pò diversa), ma quest'anno avendo una commensale che non mangia uova, non sapevo come fare; ora lo so. Grazie!!!

The Walrus ha detto...

anche la mia mamma la fa diversa, lei ci mette i piselli e i le patate a cubetti, io diciamo che stavolta ho unito il divertente all'utile (ovvero zucchina nel frigo) e ho sperimentato!
Tu come la fai l'insalata russa? Maionese a parte?